Raccolta di video divertenti, il Coronavirus si combatte anche così

Coronavirus si combatte anche così – in questo video molto happy vi mostreremo una raccolta dei video più divertenti e simpatici pubblicati sul web.
Quindi vi piace divertirvi guardando i video più pazzi del web, allora questo è il sito che fa per voi, guarda anche Silvano il mago di Milano.

Dettagli sul coronavirus e come si combatte

La pandemia di COVID-19 del 2019-2020 nel mondo è provocata dal virus SARS-CoV-2, nata a Wuhan in Cina nel 2019. La COVID-19 è una malattia respiratoria acuta da SARS-CoV-2 .

Una persona infetta può presentare sintomi dopo un periodo di incubazione che può variare tra 2 e 14 giorni circa, durante i quali può comunque essere contagiosa.

Per limitarne la trasmissione devono essere prese precauzioni, come adottare un’accurata igiene personale, lavarsi frequentemente le mani ed indossare mascherine e guanti.

Coloro che ritengono di essere infetti devono rimanere in quarantena, indossare una mascherina chirurgica e chiamare immediatamente un medico al fine di ricevere appropriate indicazioni.

Il coronavirus colpisce principalmente il tratto respiratorio inferiore e provoca una serie di sintomi descritti come simil-influenzali, tra cui febbre, tosse, respiro corto, dolore ai muscoli, stanchezza e disturbi gastrointestinali quali la diarrea;

nei casi più gravi può verificarsi una polmonite, una sindrome da distress respiratorio acuto, sepsi e shock settico, fino ad arrivare al decesso del paziente.

Attualmente il trattamento consiste nell’isolare il paziente e nel gestire i sintomi clinici.

Ricerca di un vaccino

Nel gennaio 2020, diverse organizzazioni e istituzioni hanno iniziato a lavorare sulla creazione di vaccini per il 2019 n-CoV basato sul genoma pubblicato.

Il National Institutes of Health (NIH) degli Stati Uniti sta collaborando con Moderna per creare un vaccino RNA corrispondente a uno spike della superficie del coronavirus e spera di iniziare la produzione entro maggio 2020.

In Australia

L’Università del Queensland sta studiando il potenziale di un vaccino a pinza molecolare che modificherebbe geneticamente le proteine virali per farle imitare il coronavirus e stimolare una reazione immunitaria.

In un progetto indipendente, la Public Health Agency del Canada ha concesso l’autorizzazione al Centro internazionale per i vaccini (VIDO-InterVac) dell’Università del Saskatchewan di iniziare a lavorare su un vaccino.

VIDO-InterVac mira ad avviare la produzione e la sperimentazione animale nel marzo 2020 e la sperimentazione umana nel 2021.

Per approfondimenti visita Wikipedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com