Mudù – Carabinieri – Posto di blocco

Mudù – Classico sui carabinieri, posto di blocco – video divertentissimo sempre bravi e simpatici senza scadere nel volgare, non prendetevela troppo cari carabinieri… quelli veri intendo.
Ti fanno divertire i carabinieri allora guarda anche Carabinieri – Gli esami non finiscono mai.

DifficoltàMolto facile

Barzellette per la testa – posto di blocco

Proprio un libretto promemoria potrebbe essere il Philogelos (in greco “amante della risata”), la più antica raccolta di barzellette e facezie risalente a 1.500 anni fa e giunta intatta fino a noi. «Non ne siamo sicurissimi, ma queste 265 storielle in lingua greca potrebbero aver rappresentato i ferri del mestiere per chi intratteneva la compagnia in feste e banchetti, alla maniera dei “parassiti”» spiega Andreassi.
Era, in fondo, il modo più semplice per tenerle sempre a portata di mano, visto che le barzellette fanno spesso fatica a imprimersi nella memoria. «Quest’ultimo aspetto attirò l’attenzione anche di Sigmund Freud (1856-1939) che vi aveva visto una curiosa analogia con i sogni» spiega Jim Holt, autore di una piccola storia della battuta di spirito. «L’uomo dimentica molto velocemente sia le barzellette che i sogni.
Questo ne dimostrerebbe la comune origine dall’inconscio. Eppure, sempre secondo il padre della psicanalisi, tra barzelletta e sogno una bella differenza c’è: la prima è fatta per essere compresa, mentre il secondo rimane spesso oscuro, anche per chi l’ha sognato».
Articolo integrale consulta focus .
  • Mudù - Carabinieri - Posto di blocco

Barzellette sui carabinieri

Sul tetto del carcere di S. Vittore fanno la guardia un finanziere, un poliziotto e un carabiniere.

All’ora del pranzo il finanziere apre la borsa ed estrae un panino: “Porca miseria! Ma giel’ho detto cento volte e mia moglie continua a metterci il salame! Lo sa che non mi piace!! Giuro che se domani trovo ancora del salame mi butto di sotto”.

Tocca al poliziotto: “Cavolo! Ancora formaggio, sempre formaggio, sono allergico, mi riempio di bolle… sono sposato da vent’anni e mia moglie ancora mi prepara il formaggio. Se domani non trovo qualcos’altro mi butto anch’io di sotto”.

Ed ora il carabiniere: “Mortadella… un panino con la mortadella!! Mi fa cagare la mortadella… eppure ogni giorno me la ritrovo nel panino. Se continua così mi butto di sotto”.

Il giorno dopo il finanziere: “Argh! Panino al salame… non ne posso più” e si butta.

Il poliziotto: “Noooo… formaggio… mi butto, basta!”.

Il carabiniere: “Ancora mortadella…” e anche lui si butta giù dal tetto.

Ai funerali la moglie del finanziere affranta: “Oh, Dio, averlo saputo che era per via del panino… non ho prestato abbastanza attenzione… sono disperata!”.

Anche la moglie del poliziotto è in lacrime: “Anch’io sono stata sbadata… me l’aveva detto che non voleva il formaggio… ma io l’ho preparato lo stesso… avrò rimorso per tutta la vita”.

E la moglie del carabiniere: “Ma io cosa ci potevo fare se tutte le mattine i panini se li preparava lui!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.