Crea sito

Killer Tattoo – Aldo Giovanni e Giacomo in Ammutta Muddica

Killer Tattoo – Ammutta Muddica di Aldo Giovanni e Giacomo, un grande tatuatore, Killer Tatoo, alle preso con un indeciso e due assistenti molto particolari, divertentissimo da non perdere.
Guardate anche Ammutta Muddica in gli artificieri.

DifficoltàMolto facile

Ammutta Muddica in Killer Tattoo

Aldo, deciso a farsi tatuare un serpentello su un fianco, entra in un negozio di tatuaggi gestito dal tatuatore Killer Tattoo (Giovanni) insieme al suo burbero assistente Pancrazio (Giacomo) e ad una ingenua commessa cinese (Silvana).

Mentre Killer Tattoo cerca di convincere Aldo a farsi fare dei tatuaggi improponibili e vistosi, come una “Madonna del Ghisallo in bicicletta” sulla schiena, una zampata di tigre sul petto o una cerniera sul collo,

Pancrazio continua prima a prenderlo in giro e a offenderlo per il suo fisico non proprio atletico e per la sua decisione di farsi tatuare e poi ad anestetizzarlo continuamente a tradimento mentre sceglie e spiega cosa farsi tatuare, mentre la cinese prima consiglia al cliente un altro studio di tatuaggi e poi propone di tatuare ad Aldo una Hello Kitty, che secondo lei porta fortuna, mentre per Aldo è la cosa che detesta di più.

Mentre Aldo è addormentato, Killer Tattoo e Pancrazio decidono di fargli un omaggio facendogli un piercing sulla lingua con un bullone utilizzando un trapano per fare il foro, e poi, siccome il cliente non riesce a parlare, glielo tolgono:

dopo che gli è stato tolto riesce solo a fischiare, allora i due gli chiudono il buco con una spillatrice, senza migliorare di molto la situazione.

Al momento di procedere al tatuaggio, Aldo soffre così tanto il dolore mentre Killer Tattoo gli sta facendo l’occhio del serpente che Pancrazio deve anestetizzarlo completamente.

Appena iniziato il tatuaggio vero e proprio, la cinese distrae il tatuatore per passargli una telefonata mentre lui è all’opera, facendolo sbagliare.

Poi mentre Killer Tattoo parla al telefono, la commessa s’impossessa della macchina per tatuaggi e realizza sul petto di Aldo un’enorme Hello Kitty.

In Conclusione…….

Sconvolto dall’accaduto, il povero Aldo esce dal negozio e si butta in mezzo alla strada, dove viene immediatamente investito.

La commessa cinese commenta l’accaduto dicendo che non sempre Hello Kitty porta fortuna.

Per approfondimenti consulta Wikipedia.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.