Bollettino Covid-19: i casi in Italia alle ore 18 del 14 luglio

Visione consentita ai minori

Covid-19, il bollettino di oggi 14 luglio 2020 – sono 17 morti e 114 nuovi casi, emergono 114 i nuovi contagiati da Covid nelle ultimi 24 ore in Italia, in calo rispetto ai 169 di ieri. Otto le regioni senza nuovi casi, 12 quelle che non registrano decessi ma purtroppo aumentano le vittime che sono 17 rispetto alle 13 registrate ieri. Quanto agli ospedali in tutto il paese rimangono 60 pazienti in terapia intensiva (-5) mentre risalgono di 9 unità i pazienti che necessitano di un ricovero ospedaliero.
Vedi anche il bollettino precedente 13 luglio 2020.
Guarda anche la Top List del mese di Aprile, la Top List del mese di Maggio e la Top List del mese di Giugno, Top List del mese di Luglio, “ la lista completa di tutti i bollettini Covid-19, giorno per giorno di tutto il mese di aprile, di maggio e di giugno, utile per una ricerca scolastica, uno studio statistico, ecc.

Bollettino Covid-19: i casi in Italia alle ore 18 del 14 luglio

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading...

Bollettino Covid-19 del 14 luglio della Protezione Civile

  • Attualmente positivi: 12.919
  • Deceduti: 34.984 (+17, +0%)
  • Dimessi/Guariti: 195.441 (+335, +0,2%)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 60 (-5, -7,7%)
  • Tamponi: 6.004.611 (+41.867)
  • Totale casi: 243.344 (+114, +0,05%)

In Lombardia 30 nuovi casi, 3 decessi

Da oggi è possibile circolare all’aperto senza mascherine, ma rispettando il distanziamento. Il virus continua a circolare come dimostra il caso di Orzinuovi (Brescia) dove un ragazzo è stato trovato positivo al centro estivo: l’intero gruppo di cui faceva parte (una decina di ragazzi) è stato posto in isolamento. Complessivamente in regione si registrano 30 nuovi casi mentre purtroppo sono tre le persone positive al coronavirus morte nelle ultime 24 ore.

In Lazio – Roma, a Roma 16 nuovi casi, sono 18 in totale nel Lazio

Sono 16 i nuovi casi di coronavirus a Roma e 18 in totale nel Lazio nella ultime 24 ore. A renderlo noto è la Regione Lazio al termine della consueta task force dell’Unità di Crisi di Covid 19. Il 78% dei contagiati dell’ultima giornata, quindi, ha un link con voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati.
“Stiamo ricostruendo tutti i contatti grazie ad un lavoro titanico del servizio sanitario regionale. Ad oggi sono stati tracciati e posti in isolamento 184 casi positivi al tampone grazie all’attività di contact tracking al drive-in del Santa Caterina delle Rose (Asl Roma 2) per la comunità del Bangladesh. Ad oggi già effettuati circa 6 mila tamponi”, ha spiegato l’assessore alla sanità nel Lazio Alessio D’Amato.

I dati dalle Asl di Roma e del Lazio del 13 luglio
  • Nella Asl Roma 1 dei due casi odierni uno riguarda un paziente del reparto di geriatria del Policlinico Umberto I. Già concluse le procedure di sanificazione della struttura.
  • Nella Asl Roma 2 i 14 nuovi casi sono tutti riferiti all’esito dei tamponi sulla Comunità del Bangladesh richiamati al drive-in con link con voli internazionali da Dacca già attenzionati.
  • Nella Asl Roma 4 due nuovi casi nelle ultime 24h uno riguarda una donna con link familiare ad un bambino ora ricoverato all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Palidoro, mentre il secondo caso riguarda una donna di 47 anni individuata in accesso al pronto soccorso a Civitavecchia.
  • Infine per quanto riguarda le province non si registriamo nuovi casi nelle ultime 24h e zero decessi Rieti si conferma per il settimo giorno consecutivo COVID Free, mentre Frosinone e Viterbo rimangono con un solo caso in isolamento ciascuno. Si registra un decesso nelle ultime 24h.

In Puglia nessun caso su 2661 test, né ulteriori vittime

Non ci sono nemmeno oggi nuovi casi di Coronavirus in Puglia. È quanto emerge dal bollettino epidemiologico diffuso dalla Regione Puglia. Oggi, martedì 14 luglio 2020, sono stati registrati 2661 test per l’infezione da Covid-19 e non sono stati registrati casi positivi, né decessi.
Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 204.917 test. 3.926 sono i pazienti guariti e 68 sono i casi attualmente positivi.
Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.541, così suddivisi:

  • 1.494 nella Provincia di Bari
  • 382 nella Provincia di Barletta
  • 660 nella Provincia di Brindisi
  • 1.169 nella Provincia di Foggia
  • 525 nella Provincia di Lecce
  • 281 nella Provincia di Taranto
  • 30 attribuiti a residenti fuori regione

In Toscana quattro nuovi casi e tre decessi. 25 guariti

Sono 10.330 i casi di positività al coronavirus, quattro in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,04% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 8.894 (l’86,1% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 375.745, 2.892 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 311, -7,2% rispetto a ieri. Si registrano 3 decessi: un uomo e 2 donne, con un’età media di 87,7 anni.
Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.
Si ricorda che a partire dal 24 giugno il Ministero della Salute ha modificato il sistema di rilevazione dei dati sulla diffusione del Covid-19. I casi positivi non sono più indicati secondo la provincia di notifica bensì in base alla provincia di residenza o domicilio.

I nuovi casi a Lucca, Pisa e Grosseto

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri.
Sono 3.222 i casi complessivi ad oggi a Firenze, 544 a Prato, 749 a Pistoia, 1.052 a Massa, 1.365 a Lucca (1 in più), 933 a Pisa (1 in più), 479 a Livorno, 682 ad Arezzo, 429 a Siena, 404 a Grosseto (2 in più). Sono 471 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.
Nessun caso in più, quindi oggi nell’Asl Centro, 2 nella Nord Ovest, 2 nella Sud est.
La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 277 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 403 x100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 540 casi x100.000 abitanti, Lucca con 352, Firenze con 319, la più bassa Livorno con 143.

Isolamento, guariti e ricoverati

Complessivamente, 301 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (24 in meno rispetto a ieri, (meno 7,4%).
Sono 699 (più 7 rispetto a ieri, più 1%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 468, Nord Ovest 167, Sud Est 64).
Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid sono complessivamente 10, (stabili rispetto a ieri), di cui 2 in terapia intensiva (1 in meno rispetto a ieri, meno 33,3%). Le persone complessivamente guarite sono 8.894 (25 in più rispetto a ieri, più 0,3%): 161 persone “clinicamente guarite” (meno 3 rispetto a ieri, meno 1,8%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 8.733 (più 28 rispetto a ieri, più 0,3%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Tre decessi tra Firenze e Massa Carrara

Si registrano tre decessi: un uomo e 2 donne, con un’età media di 87,7 anni. Relativamente alla provincia di notifica, le persone decedute sono: 2 a Firenze, 1 a Massa Carrara.
Sono 1.125 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 413 a Firenze, 52 a Prato, 81 a Pistoia, 172 a Massa Carrara, 142 a Lucca, 90 a Pisa, 61 a Livorno, 49 ad Arezzo, 33 a Siena, 24 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.
Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 30,2 per 100 mila residenti contro il 57,9 della media italiana (11° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (88,3 per 100 mila, Firenze (40,8) e Lucca (36,6), il più basso a Grosseto (10,8).

In Campania frenata del contagio nelle 24 ore

I positivi al Covid-19 restano 4.779. Nelle ultime 24 ore non sono stati accertati nuovi casi, dopo i 20 positivi registrati negli ultimi 5 giorni. Nei laboratori abilitati della Campania sono stati esaminati 1.098 tamponi, con esito negativo (304.517 dall’inizio della pandemia). Non ci sono stati decessi nell’ultimo giorno: i morti restano 432. Ma c’é un guarito, che porta il totale a 4.095. La situazione di crescita del contagio, azzerata nelle ultime 24 ore, ha seguito negli ultimi 15 giorni in particolare un trend al rialzo che caratterizza l’intero territorio nazionale. Il virus circola con maggiore forza da qualche settimana, soprattutto per la spinta che arriva dall’Estero. Nel mondo, stando ai dati, questa è la fase più acuta dall’inizio dell’emergenza nell’inverno scorso. Per questa ragione, come vedremo, il Ministero della Salute proroga con un nuovo Dpcm le misure anti-covid-19 fino al 31 luglio, in attesa che Governo e Parlamento stabiliscano le modalità di gestione dell’emergenza nei prossimi mesi. La situazione migliorata in Italia con il lockdown dipende da molti fattori, alcuni dei quali riguardano anche l’andamento dall’Estero.

LA SITUAZIONE CLINICA

Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del nuovo Coronavirus sul territorio regionale, secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute alle ore 17, i pazienti ricoverati con sintomi in Campania sono 16 (stabile) in terapia intensiva 1 (+1), mentre 235 (+2) si trovano in isolamento domiciliare. I casi attualmente positivi, cioé detratti i guariti e i deceduti, sono 252 (-1) contro i 4.779 dall’inizio della pandemia.

POSITIVI AL CORONAVIRUS NELLE

Il Dipartimento della Protezione Civile ha diffuso alle ore 17 l’aggiornamento relativo ai casi positivi al coronavirus nelle province della Campania. Ecco i dati a:

  • Napoli 2.665
  • Salerno 700
  • ad Avellino 572
  • Caserta 584
  • Benevento 209

Consulta le tabelle – Bollettino Covid-19 14 luglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.